Le aziende che si occupano di sicurezza sono in continuo aumento e offrono una serie di servizi che fino a qualche decennio fa erano impensabili perché la tecnologia non era al livello di oggi. La rivoluzione della digitalizzazione ha portato innovamento in ogni settore e oggi è possibile trovare a prezzi accessibile un grande numero di telecamere per mettere in sicurezza qualsiasi ambiente.

Chi Sceglie la Videosorveglianza

A questo mercato si affacciano un grande numero di soggetti con molte differenze tra loro. Ecco chi sono:

  • privati cittadini che vogliono mettere in sicurezza le loro proprietà, come ville, case in campagna, giardini sul retro, negozi, bar, ristoranti e magazzini con deposito merci. Affianco alla videosorveglianza c’è sempre un sistema d’allarme collegato alla sede dell’agenzia di sicurezza o alle forze dell’ordine.
  • Grandi aziende che hanno bisogno di un controllo massiccio sugli impianti e negli uffici per dare prova di controllo e sicurezza.
  • Luoghi gestisti dalle pubbliche amministrazioni come ospedali, stazioni, piazze e vie principali delle città per fornire sostegno alle forze dell’ordine in caso di incidenti o eventi dannosi.

Tutte Le Telecamere Per Mettere in Sicurezza un Luogo

Il soggetto che si rivolge all’agenzia di sicurezza può scegliere diversi pacchetti che offrono dei kit di telecamere secondo specifiche tecniche. Le video telecamere più usate di frequente sono le seguenti:

  • telecamera a infrarossi permette la visibilità notturna e sono impiegate sia nei retrobottega dei locali sia nei parcheggi per tutelare le auto.
  • Le telecamere speed dome sono l’avanguardia tecnologica perché hanno componenti motorizzati che insieme ai sensori di movimenti seguono i movimenti dei soggetti. La tecnologia è accompagnata anche da immagini a alta risoluzione che permettono di avere filmati dettagliati. L’accesso alle registrazioni è semplice grazie ai supporti digitali o cloud.
  • la telecamera wifi è collegabile alla rete internet dove possono essere create delle reti di telecamere interne a circuito chiuso. L’essere senza fili permette di risparmiare tempo e spazio.
  • Le telecamere per veicoli possono aiutare le forze dell’ordine a recuperare informazioni sensibili.
  • La telecamera filare è la più classica all’interno della sorveglianza, è ottima per gli interni e nel catturare dettagli. Hanno una composizione in metallo e l’ottica è intercambiabile.
  • Le telecamere nascoste sono pensate per riprendere fatti illeciti o per recuperare informazioni difficilmente raggiungibili.

Alcune aree come i condomini sono particolarmente indicate per i sistemi di videosorveglianza perché le aree da coprire sono ampio, ci sono diversi parcheggi con tante auto e in alcuni casi due o tre ingressi. L’amministratore può rivolgersi a ditte specializzate per un preventivo e l’istallazione. I vantaggi sono anche economici perché per ogni inquilino le spese saranno accessibile e potranno essere messi diverse telecamere e sistemi di allarme.

Gli allarmi sono importanti e vengono scelti da chi vive in zone residenziali, campagna o piccoli borghi. Gli allarmi hanno una apparecchio centrale posizione all’interno della casa e tramite wire-less sarà collegato a tutti i sensori di movimento posti sulle finestre e sulle portafinestra. Nel caso avvenga un’effrazione il dispositivo attiverà l’allarme e la centrale dell’agenzia sarà avvertita immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *